AVVISO
ATTENZIONE

SAVING

CHIUDI
Menù responsive
apri »
Creato il 2015/02/09 14:16:17
Visto 1617 volte
Bando Europeo - Piattaforme di sensibilizzazione collettiva per la sostenibilità e l’innovazione sociale - CAPs
Bando Europeo - Piattaforme di sensibilizzazione collettiva per la sostenibilità e l’innovazione sociale - CAPs
Scadenza
14 aprile 2015

Beneficiari



Tra gli altri: Centri/Enti di ricerca,
Cooperative, Enti di Formazione, Imprese dell'economia sociale,
Organizzazioni Non Governative, Organizzazioni non profit.

Le proposte devono essere presentate da almeno tre soggetti giuridici provenienti da tre Stati membri o paesi associati.

Per Sperimentazioni pilota di sensibilizzazione collettiva per
paradigmi bottom-up di innovazione partecipativa, Ricerca
multidisciplinare sulle piattaforme di consapevolezza collettiva
(Internet Science) e Piattaforme sociali digitali (Dsp) i consorzi
dovrebbero essere di natura multidisciplinare. E’ necessaria la
partecipazione di almeno due soggetti da settori diversi rispetto alle
tecnologie Ict (ad esempio, le scienze sociali, psicologia, economia,
arte, ecc.).

Procedura


Per la presentazione delle proposte la
Commissione europea ha messo online una nuova versione del Portale dei
Partecipanti, sito web di riferimento per le opportunità di Horizon
2020. Su questo portale è possibile accedere a pagine dedicate a
ciascuno dei bandi pubblicati, per conoscerne il contenuto e la
scadenza, reperire i workprogramme e tutta la documentazione necessaria
per preparare le candidature, avere informazioni sulla modalità online
di presentazione delle proposte.



Le proposte progettuali dovranno essere inviate esclusivamente in formato elettronico seguendo le indicazioni presenti sulla Pagina web dell’iniziativa.



ID Bando: ICT-10-2015

Progetti presentabili

Ricerca e azioni innovative –
Sperimentazioni pilota di sensibilizzazione collettiva per paradigmi
bottom-up di innovazione partecipativa.

Sviluppare e testare soluzioni pilota per definire in modo chiaro le
sfide della sostenibilità sfruttando gli «effetti di rete", facendo leva
sulle combinazioni innovative di social network, reti di sensori e reti
di co-costruzione di conoscenze.



- Ricerca e azioni innovative - Ricerca multidisciplinare sulle piattaforme di consapevolezza collettiva (Internet Science).

Le aree di ricerca includono, ma non sono limitate, alle motivazioni e
agli incentivi per la collaborazione online, l'impatto della
consapevolezza diffusa e la pressione dei pari nel guidare i
comportamenti più sostenibili, definendo meccanismi di reputazione
on-line, facilitando la politica e gli sviluppi tecnologici relativi
alla protezione dell'identità, dell'anonimato, dell'etica, della
privacy, il monitoraggio della neutralità della rete, l'accesso non
discriminatorio, la governance collettiva (tra cui la governance di
Internet), la creazione di nuovi modelli economici al di là del Pil, i
requisiti di qualità per la conoscenza generata dagli utenti, la
visualizzazione delle interazioni sociali e delle tendenze.



- Ricerca e azioni innovative – Piattaforme sociali digitali (Dsp).

Le piattaforme sociali digitali devono facilitare il recepimento
delle esistenti o emergenti soluzioni sociali partecipative e inclusive
su scala transnazionale.

Le proposte devono affrontare i fattori critici di successo per
l'innovazione sociale basata sulla domanda, inclusi i nuovi modelli di
business collaborativi e interdisciplinari. I risultati dovrebbero
essere trasferibili e replicabili in altre comunità per diversi settori e
sfide sociali.



- Coordinamento delle sperimentazioni pilota e delle attività di ricerca nelle CAPs.

Sostenere e coordinare le attività sperimentali e scientifiche in
questo campo, confrontare metodi e rilevare le migliori pratiche,
coinvolgendo le parti interessate e la messa in rete di una ricca
varietà di campi di applicazione e discipline.

Budget complessivo
561 milioni di euro.

Bando, domanda e allegati
Pagina web dell’iniziativa






4940
BANDI
bandi;europa;associazioni;
Bando Europeo - Piattaforme di sensibilizzazione collettiva per la sostenibilità e l’innovazione sociale - CAPs
Socialenetwork.it
Scadenza
14 aprile 2015

Beneficiari



Tra gli altri: Centri/Enti di ricerca,
Cooperative, Enti di Formazione, Imprese dell'economia sociale,
Organizzazioni Non Governative, Organizzazioni non profit.

Le proposte devono essere presentate da almeno tre soggetti giuridici provenienti da tre Stati membri o paesi associati.

Per Sperimentazioni pilota di sensibilizzazione collettiva per
paradigmi bottom-up di innovazione partecipativa, Ricerca
multidisciplinare sulle piattaforme di consapevolezza collettiva
(Internet Science) e Piattaforme sociali digitali (Dsp) i consorzi
dovrebbero essere di natura multidisciplinare. E’ necessaria la
partecipazione di almeno due soggetti da settori diversi rispetto alle
tecnologie Ict (ad esempio, le scienze sociali, psicologia, economia,
arte, ecc.).

Procedura


Per la presentazione delle proposte la
Commissione europea ha messo online una nuova versione del Portale dei
Partecipanti, sito web di riferimento per le opportunità di Horizon
2020. Su questo portale è possibile accedere a pagine dedicate a
ciascuno dei bandi pubblicati, per conoscerne il contenuto e la
scadenza, reperire i workprogramme e tutta la documentazione necessaria
per preparare le candidature, avere informazioni sulla modalità online
di presentazione delle proposte.



Le proposte progettuali dovranno essere inviate esclusivamente in formato elettronico seguendo le indicazioni presenti sulla Pagina web dell’iniziativa.



ID Bando: ICT-10-2015

Progetti presentabili

Ricerca e azioni innovative –
Sperimentazioni pilota di sensibilizzazione collettiva per paradigmi
bottom-up di innovazione partecipativa.

Sviluppare e testare soluzioni pilota per definire in modo chiaro le
sfide della sostenibilità sfruttando gli «effetti di rete", facendo leva
sulle combinazioni innovative di social network, reti di sensori e reti
di co-costruzione di conoscenze.



- Ricerca e azioni innovative - Ricerca multidisciplinare sulle piattaforme di consapevolezza collettiva (Internet Science).

Le aree di ricerca includono, ma non sono limitate, alle motivazioni e
agli incentivi per la collaborazione online, l'impatto della
consapevolezza diffusa e la pressione dei pari nel guidare i
comportamenti più sostenibili, definendo meccanismi di reputazione
on-line, facilitando la politica e gli sviluppi tecnologici relativi
alla protezione dell'identità, dell'anonimato, dell'etica, della
privacy, il monitoraggio della neutralità della rete, l'accesso non
discriminatorio, la governance collettiva (tra cui la governance di
Internet), la creazione di nuovi modelli economici al di là del Pil, i
requisiti di qualità per la conoscenza generata dagli utenti, la
visualizzazione delle interazioni sociali e delle tendenze.



- Ricerca e azioni innovative – Piattaforme sociali digitali (Dsp).

Le piattaforme sociali digitali devono facilitare il recepimento
delle esistenti o emergenti soluzioni sociali partecipative e inclusive
su scala transnazionale.

Le proposte devono affrontare i fattori critici di successo per
l'innovazione sociale basata sulla domanda, inclusi i nuovi modelli di
business collaborativi e interdisciplinari. I risultati dovrebbero
essere trasferibili e replicabili in altre comunità per diversi settori e
sfide sociali.



- Coordinamento delle sperimentazioni pilota e delle attività di ricerca nelle CAPs.

Sostenere e coordinare le attività sperimentali e scientifiche in
questo campo, confrontare metodi e rilevare le migliori pratiche,
coinvolgendo le parti interessate e la messa in rete di una ricca
varietà di campi di applicazione e discipline.

Budget complessivo
561 milioni di euro.

Bando, domanda e allegati
Pagina web dell’iniziativa






Regione Puglia Principi Attivi 2012 Presidenza Consiglio dei Ministri